giovedì 3 aprile 2014

Fumetto: Dragonero nr. 10 - Le Fosse dei Fargh



Link Acquisto



Premessa: non sono un grande amante di fumetti e quindi non me ne intendo molto. In realtà credo di essere rimasto ai mitici Tex Willer di 20 anni fa, eppure essendo Dragonero il primo fantasy interamente prodotto e realizzato in Italia, ho voluto dargli fiducia.
Siamo già arrivati al nr.10, quindi si presuppone che il prodotto sia piaciuto.
Bene così!
Personalmente pur non trovando le trame particolarmente innovative, devo ammettere di aver apprezzato molto le tavole realizzate dagli artisti, molto evocative e capaci di visualizzare concretamente quello che spesso rimane segregato nella mente del lettore. Per ciò mi sento di consigliarne a tutti la lettura!



Veniamo a questo numero, intitolato: Le Fosse dei Fargh.
Numero sfizioso è bene dirlo subito. Ok, il Grande Vallo sembra tanto la Barriera della Cronache di G.R.R. Martin, ma d'altronde le grandi muraglie che difendono i Regni non sono certo una sua esclusiva/invenzione. La Storia ci insegna che non siano certo invenzioni fantasy, no?
Anche i Fargh, citati nel titolo dell'opera, sembrano i fratelli (gemelli) dei vermoni di Dune di Frank Herbert, e che dire dei tracciatori inventato dai Tecnocrati? Pure loro provengono direttamente da Dune, se non ricordo male…
Ok, anche le orde di Algenti ricordano gli Estranei, ma diamine, sono affascinanti pure questi!
DragoNero si trova impegnato con il compare orco Gmor in una missione di recupero nell'estremo nord del Regno. Devono trovare un mago e la sua scorta, portandoli in salvo da quelle terre selvagge, abitate dagli algenti, creature umanoidi bizzarre e che conosceremo meglio nei prossimi episodi. Per ora sappiamo che sono aggressivi, si muovono in orde e non temono nulla (essendo gia morti, ad occhio ^_^).
Numero interessante quindi perché ci presenta questa nuova zona del mondo di Dragonero e ci porta nelle terre dove il nostro eroe ha "ottenuto" i suoi poteri da varliedarto.
Oltre alla storia in corso, questo numero offre quindi l'occasione per interessanti flashback che ci svelano alcune curiosità sul protagonista, oltre ad approfondire i poteri dei Luresindi (i maghi di questo mondo) e delle loro affascinanti guardie del corpo, le Madri Guardiane.
Anche il reparto speciale a presidio del vallo, la Guardia Rossa, ha grandi potenzialità e spero la rincontreremo nei prossimi numeri. A me ha riportato alla memoria un'unità speciale dal nome simile, (o uguale, non ricordo, come vi ho detto ho pessima memoria) presente nell'epopea di Steven Erikson, "La caduta di Malazan".
Intanto comunque gustiamoci l'attesa di scoprire la storia di questa Regina degli Algenti e di cosa sarà in grado di fare.

BIG vs Indie

Abbiamo parlato della Barriera di G.R.R. Martini e allora lo piazziamo come BIG e in questo scontro che non può che essere a senso unico, non posso far altro che immolare come sparring partner Indie il mio testo Forze Ancestrali con il suo Vallo Ranovoi (almeno è in download gratuito…).


Il Trono di Spade di George R. Martin






BIG





Link acquisto epub
Link acquisto Amazon




Forze Ancestrali di Andrea Zanotti

Forze Ancestrali     

Link Download gratuito

Nessun commento:

Posta un commento